Il mulino di Brixton e le vestigia del passato agricolo di Londra

Accanto alla prigione di Brixton, una delle più terribili di Londra, fu costruito nel 1816 un mulino, prima che la collina fosse progressivamente urbanizzata a metà del XIX secolo. Oggi il mulino a vento si trova, in maniera curiosa, nel cuore di una delle zone più popolate della capitale.

In origine era un mulino in piena campagna come altri: ne sono stati identificati dieci nei dintorni, con la prova che il grano vi era già macinato nel Medioevo. Man mano che la città gli cresceva intorno, le case ostacolavano il vento che lo doveva far funzionare. Oggi è difficile immaginare Brixton come una distesa di campi coltivati, anche se la letteratura moderna non è priva di rifacimenti agricoli per questa zona: nella novella di Conan Doyle “The Blue Carbuncle” (Il carboncino azzurro), Sherlock Holmes segue le tracce di un criminale fino ad una fattoria dove si allevano oche sulla collina di Brixton.

Nel 1862 i proprietari trasferirono la loro industria a Mitcham. Il mulino fu utilizzato come magazzino fino al 1902. Successivamente venne installata una macchina a vapore con cui si continuò a macinare il grano fino al 1934. Oggi si trova all’interno di un piccolo parco, non lontano dalla strada principale di Brixton Hill. Il visitatore che si avventura nelle piccole strade residenziali vede il mulino apparire improvvisamente, dietro un angolo.

Londra continua oggi ad espandersi verso il sud-est dell’Inghilterra – l’agglomerazione urbana ha attualmente una superficie di circa 1600 km quadrati -, e restano sempre meno tracce del suo passato agricolo.

Tratto da Londra insolita e segreta, Howard – Nash

Salva

Salva

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...